roseluxx
HOME BIO GALLERIA EVENTI DISCOGRAFIA CONTATTI facebook





Roseluxx raccolgono l’eredità della musica e delle band storiche dell’avanguardia romana e scrivono pagine che il tempo non cancellerà facilmente. La ricerca dell’ avant-rock e della musica contemporanea, la sperimentazione elettroacustica, l’improvvisazione e le istanze elettroniche, nei Roseluxx confluiscono senza alcuna forzatura nella forma canzone in italiano e di tradizione autoriale, dando luogo a composizioni armonicamente rigorose e destrutturazioni ricercate. 

I membri dei Roseluxx hanno fatto della musica una scelta di vita : si dedicano da sempre alla ricerca e alla sperimentazione portando avanti diversi progetti paralleli. 

Tiziana Lo Conte voce ed elettronica, approfondisce gli studi sul canto difonico e Dhrupad, per poi interessarsi anche agli strumenti elettroacustici nel corso di Musica Elettronica del Conservatorio S. Cecilia, sotto la guida del M°Nottoli. Cofondatrice e voce dei Gronge, vincitrice di Arezzo Wave con i Goah, ha collaborato tra gli altri con Zu ed Ardecore. Insieme ad alcuni membri di Circuiterie, collettivo di cui è membro attivo, fa parte delle band Olympian Gossip e Phlox. Da diversi anni si occupa dell’organizzazione di eventi tra i quali il Festival di Arte Contemporanea Revolt e, con Danilo Aleandri, Synchrofilm, dedicato alle sonorizzazioni. Ha inoltre un progetto solista legato sempre all’elettronica e compone lavori per il teatro e la danza. Nel 2012 fonda insieme a Claudio Moneta, i Roseluxx.

Claudio Moneta, chitarre e autore delle liriche, fondatore dei Goah, Premio Amnesty Inter- national 2002 per i testi dei Monzon, compone musica per la danzatrice diButoh Alessan- dra Cristiani e sonorizza video per la FAO, è cofondatore dei Roseluxx con Tiziana Lo Con- te.

Federico Scalas, basso, contrabbasso, violoncello, ha suonato con Ex-Tempora, Enrico Ca- puano, Fiurdo Trio, Annamaria Ciampaglia, compositore per il teatro e per la danza, di rilie- vo la collaborazione con il danzatore Flavio Arcangeli; è docente di Elettroacustica al Conservatorio di Musica S. Cecilia di Roma.

Marco Della Rocca, batteria e percussioni, membro di diverse band della scena romana, Blackmondays e Sunomi, cofondatore dei Memoria Zero, è da sempre interessato alle collaborazioni con il teatro e la danza, (Pad, Arturo, Travi Rovesce, Immobile Paziente).